Condividi

Dal sito Anpas ripubblichiamo questa soddisfacente notizia. Ma la domanda è perché ora? Perché abbiamo dovuto aspettare che si verificasse una maxi emergenza come quella di Genova, per fare in modo di ottenere questa concessione? Non poteva essere accettata prima? Non sarebbe cambiato nulla riguardo alle povere vittime del ponte Morandi… ma almeno non ci saremmo sentiti presi in giro.

Le ambulanze non pagheranno i pedaggi: soddisfazione da Anpas

16 agosto 2018 – Anpas prende atto positivamente della nota diffusa dalla società Austostrade per l’Italia che ha annunciato “che le ambulanze non pagheranno più il pedaggio sulla propria rete” e precisato che la decisione dell’esenzione delle ambulanze sulla rete autostradale avrà effetto immediato i pedaggi per i mezzi di soccorso.

Fabrizio Pregliasco, presidente Anpas: “Apprendiamo anche da agenzie di stampa che, su sollecitazione del sottosegretario Rixi, Autostrade per l’Italia abbia preso atto dell’importanza del servizio delle pubbliche assistenze Anpas e per questo stia rivedendo l’accordo che ci permetterà di garantire la salute a tutti eseguendo i servizi nel modo migliore possibile. Insieme a quanto i nostri soccorritori hanno fatto in questo triste momento dove soprattutto nella Liguria l’esigenza di utilizzo delle autostrade è fondamentale per garantire un servizio di soccorso e assistenza a tutti i cittadini, prendiamo atto positivamente di questa decisione insieme al Presidente di Anpas Liguria Lorenzo Risso anche per quanto riguarda il quotidiano con un territorio che obbliga le nostre associazioni a percorrere le autostrade per poter garantire la salute di tutti”.

http://www.anpas.org/comunicati-stampa/3049-pedaggio-18-anpas.html

Leave a Comment